Ostetricia e ginecologia

Il Servizio di Ostetricia e Ginecologia di Welcomed, a Milano, offre una risposta completa e tempestiva alle diverse esigenze della donna: diagnosi e terapia di anomalie del ciclo mestruale, infezioni, malattie dell’ovaio e dell’utero, problemi uroginecologici, endometriosi, gravidanza, contraccezione, menopausa, riabilitazione perineale, ecografie ginecologiche e ostetriche, prevenzione dei tumori dell’apparato genitale.

COS’È

L’ostetricia e ginecologia è una specializzazione della medicina che si occupa della salute riproduttiva delle donne. Comprende la gestione della gravidanza, la prevenzione, la diagnosi e il trattamento delle malattie ginecologiche, nonché la consulenza e l’assistenza nelle diverse fasi della vita della donna

L’ostetricia si concentra sulla cura delle donne durante la gravidanza, il parto e il post-parto. Gli ostetrici ginecologi sono responsabili della supervisione del benessere materno e fetale durante la gravidanza, inclusi gli esami prenatali, le ecografie, la gestione delle complicanze e il parto.

La ginecologia, invece, si concentra sulla salute generale dell’apparato riproduttivo femminile. I ginecologi si occupano della diagnosi e del trattamento di condizioni come l’endometriosi, i fibromi uterini, le infezioni del tratto genitale, i disturbi del ciclo mestruale, la menopausa e la contraccezione. Eseguono anche screening e inquadramento dei tumori del tratto genitale femminile

ATTIVITÀ

 

Visita ginecologica

Durante una visita ginecologica, il medico dapprima raccoglie un’anamnesi approfondita per acquisire informazioni su eventuali stati patologici passati e presenti.

Esamina quindi  l’area genitale e,  mediante la palpazione dell’addome e l’uso di uno speculum vaginale, valuta la salute della cervice, dell’utero e degli annessi.

A completamento della visita, come prestazioni aggiuntive, possono essere  eseguite il  Pap test per la prevenzione del cancro cervicale e l’ecografia endovaginale, che permette una valutazione più approfondita dei genitali interni.

A richiesta può anche essere fornita una consulenza sulla pianificazione familiare e sui vari metodi contraccettivi disponibili.

 

Visita ostetrica

La visita ostetrica è importantissima per la corretta gestione della gravidanza, in quanto viene monitorato sia il benessere della madre che quello del feto durante le fasi di sviluppo.

Inizia con la raccolta di informazioni sulla storia medica completa della gravida compreso l’uso di farmaci o sostanze. In seguito vengono rilevati i parametri vitali ed eseguito un esame fisico completo che comprende l’ispezione dell’addome e la valutazione dei genitali esterni e della cervice.

Per il monitoraggio dello sviluppo fetale può essere richiesta l’esecuzione di un’ecografia ostetrica che, a seconda del periodo di gestazione,  verifica lo stato di salute fetale.

A seconda delle necessità, inoltre, possono essere richiesti esami diagnostici che includono test per le malattie genetiche o screening per malattie infettive.

Queste prestazioni non sono comprese nella visita ostetrica, ma vanno prenotate a parte

 

Colposcopia

La colposcopia è un esame che permette di osservare in modo dettagliato la cervice uterina, la vagina e la vulva utilizzando uno strumento chiamato colposcopio che è uno strumento che permette di ingrandire le immagini delle strutture dell’area genitale. E’ spesso eseguita quando i risultati di un Pap test sono anomali o quando vi è una sospetta lesione o infezione genitale.

Durante la colposcopia il medico applica una soluzione di acido acetico sulla cervice uterina, che aiuta a evidenziare le aree anomale. Se necessario esegue anche una biopsia, che consiste nel prelevare un piccolo campione di tessuto per l’analisi di laboratorio.

E’ una procedura sicura e generalmente ben tollerata. Può causare lievi fastidi, come una sensazione di pressione o disagio durante l’inserimento dello speculum in vagina o l’applicazione di acido acetico. Dopo l’esame potrebbe verificarsi un leggero sanguinamento o spotting, nonché una sensazione simile ai crampi mestruali per un breve periodo di tempo.

.

Vulvoscopia

La vulvoscopia è un esame che permette di osservare in modo dettagliato la vulva, utilizzando uno strumento chiamato vulvoscopio. Questo esame viene spesso eseguito quando vi sono sintomi come prurito, dolore o bruciore vulvare, o quando è presente una sospetta lesione o infezione genitale. La vulvoscopia può aiutare a identificare eventuali anomalie o lesioni, che potrebbero poi essere sottoposte a ulteriori esami diagnostici o biopsie.

 

Pap test

l Pap test, consiste in una raccolta di cellule dal collo dell’utero, che verranno poi esaminate al microscopio per individuare eventuali anomalie cellulari. Questo esame viene eseguito come parte della prevenzione del cancro cervicale, che è spesso causato da infezioni virali come il papillomavirus umano (HPV). Il Pap test viene generalmente eseguito durante la visita ginecologica, durante la quale il medico utilizza uno speculum per esaminare la cervice uterina e prelevare le cellule per l’esame.

 

Ecografia ginecologica

L’ecografia ginecologica è un esame che utilizza onde sonore ad alta frequenza per produrre immagini dell’apparato genitale femminile. Questo esame viene eseguito per valutare le ovaie, l’utero, le tube di Falloppio e altre strutture pelviche. L’ecografia ginecologica può essere eseguita sia internamente, inserendo una sonda nell’area vaginale, sia esternamente, utilizzando una sonda sulla parete dell’addome.

 

Tampone

Il tampone consiste nella raccolta di campioni di cellule o fluidi dalla vagina e dal collo dell’utero per l’esame al microscopio. Questo esame viene eseguito per individuare eventuali infezioni vaginali o malattie sessualmente trasmissibili, come la  candida, la clamidia o la gonorrea.

 

Ecografia ostetrica

L’ecografia ostetrica è un esame che viene eseguito durante la gravidanza per valutare la salute del feto e del processo di gestazione. L’ecografia ostetrica può essere eseguita più volte durante la gravidanza per monitorare la crescita fetale, valutare il posizionamento della placenta e rilevare eventuali anomalie.

 

Ecografia morfologica

L’ecografia morfologica è una particolare ecografia ostetrica che viene eseguita intorno alla 20ª settimana di gravidanza per valutare la struttura anatomica del feto. L’ecografia morfologica può rilevare eventuali anomalie fetali, come malformazioni degli arti, del cranio o del cuore, e consente di valutare l’età gestazionale, il peso e la posizione del feto.

 

BI Test

Il BI test (o test del DNA fetale libero circolante nel sangue materno) è un esame di screening non invasivo che viene eseguito durante la gravidanza per rilevare eventuali anomalie cromosomiche del feto, come la sindrome di Down. Il test prevede la raccolta di una piccola quantità di sangue dalla madre, che viene analizzata per cercare la presenza di DNA fetale circolante.

 

Test genetico

Il test genetico, invece, può riferirsi a diversi tipi di esami che analizzano il DNA di una persona per cercare eventuali anomalie genetiche o predisposizioni a malattie ereditarie. Questi test possono essere eseguiti per diagnosticare malattie genetiche o per individuare eventuali rischi di sviluppare determinate patologie.

 

Ricerca HPV

La ricerca di HPV (Papilloma Virus Umano) viene eseguita mediante un esame chiamato test HPV o pap test HPV, ed è uno dei metodi di screening per la prevenzione del cancro cervicale. Il test HPV viene eseguito prelevando campioni di cellule dall’area cervicale della donna e analizzandoli per la presenza del DNA del virus HPV.

Il test HPV è raccomandato per tutte le donne dai 25 anni in su, oppure per le donne più giovani che hanno avuto rapporti sessuali e che presentano sintomi o risultati anomali al pap test.

 

La riabilitazione del pavimento pelvico 

La riabilitazione del pavimento pelvico è una forma di terapia fisica che mira a migliorare la funzionalità e la forza dei muscoli che sostengono la vescica, l’utero e il retto e svolgono un ruolo importante nel controllo della minzione e della defecazione, nonché nel supporto degli organi pelvici.

E’ spesso prescritta alle persone che presentano disfunzioni come l’incontinenza urinaria o fecale, il prolasso degli organi pelvici ( in cui gli organi scendono verso il basso a causa di una debolezza dei muscoli e dei legamenti di sostegno), il dolore pelvico cronico o il recupero post parto

 

Valutazione perineale più seduta

La prima seduta è preceduta da una valutazione accurata del pavimento pelvico da parte dell’ostetrica specializzata in riabilitazione. Durante l’esame la terapista può utilizzare tecniche manuali o strumenti come il biofeedback per valutare la forza muscolare, il tono, la coordinazione e la capacità di contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico.

In base alla valutazione viene pianificato un programma di riabilitazione perineale

 

Riabilitazione perineale

La riabilitazione perineale è invece un programma personalizzato che include una combinazione di esercizi di contrazione e rilassamento muscolare , noti come esercizi di Kegel, esercizi di respirazione, tecniche di rilassamento, allenamento dei muscoli addominali e glutei, oltre a strategie per migliorare la postura e le abitudini di vita.

 

Vuoi avere maggiori informazioni?
Prestazioni
Visita ginecologica 

Durante una visita ginecologica, il medico dapprima raccoglie un’anamnesi approfondita per acquisire informazioni su eventuali stati patologici passati e presenti.

Esamina quindi  l’area genitale e,  mediante la palpazione dell’addome e l’uso di uno speculum vaginale, valuta la salute della cervice, dell’utero e degli annessi.

A completamento della visita, come prestazioni aggiuntive, possono essere  eseguite il  Pap test per la prevenzione del cancro cervicale e l’ecografia endovaginale, che permette una valutazione più approfondita dei genitali interni.

A richiesta può anche essere fornita una consulenza sulla pianificazione familiare e sui vari metodi contraccettivi disponibili.

€ 100
Controllo ginecologico

Durante un controllo ginecologico, il medico esamina  l’area genitale e,  mediante la palpazione dell’addome e l’uso di uno speculum vaginale, valuta la salute della cervice, dell’utero e degli annessi.

A completamento della visita, come prestazioni aggiuntive, possono essere  eseguite il  Pap test per la prevenzione del cancro cervicale e l’ecografia endovaginale, che permette una valutazione più approfondita dei genitali interni.

A richiesta può anche essere fornita una consulenza sulla pianificazione familiare e sui vari metodi contraccettivi disponibili.

€ 75
Visita ostetrica

La visita ostetrica è importantissima per la corretta gestione della gravidanza, in quanto viene monitorato sia il benessere della madre che quello del feto durante le fasi di sviluppo.

Inizia con la raccolta di informazioni sulla storia medica completa della gravida compreso l’uso di farmaci o sostanze. In seguito vengono rilevati i parametri vitali ed eseguito un esame fisico completo che comprende l’ispezione dell’addome e la valutazione dei genitali esterni e della cervice.

Per il monitoraggio dello sviluppo fetale può essere richiesta l’esecuzione di un’ecografia ostetrica che, a seconda del periodo di gestazione,  verifica lo stato di salute fetale.

A seconda delle necessità, inoltre, possono essere richiesti esami diagnostici che includono test per le malattie genetiche o screening per malattie infettive.

Queste prestazioni non sono comprese nella visita ostetrica, ma vanno prenotate a parte.

€ 100
Visita di controllo ostetrica

La visita ostetrica è importantissima per la corretta gestione della gravidanza, in quanto viene monitorato sia il benessere della madre che quello del feto durante le fasi di sviluppo.

Vengono rilevati i parametri vitali ed eseguito un esame fisico completo che comprende l’ispezione dell’addome e la valutazione dei genitali esterni e della cervice.

Per il monitoraggio dello sviluppo fetale può essere richiesta l’esecuzione di un’ecografia ostetrica che, a seconda del periodo di gestazione,  verifica lo stato di salute fetale.

A seconda delle necessità, inoltre, possono essere richiesti esami diagnostici che includono test per le malattie genetiche o screening per malattie infettive.

Queste prestazioni non sono comprese nella visita ostetrica, ma vanno prenotate a parte

€ 75
Esami
Colposcopia

La colposcopia è un esame che permette di osservare in modo dettagliato la cervice uterina, la vagina e la vulva utilizzando uno strumento chiamato colposcopio che è uno strumento che permette di ingrandire le immagini delle strutture dell’area genitale. E’ spesso eseguita quando i risultati di un Pap test sono anomali o quando vi è una sospetta lesione o infezione genitale.

Durante la colposcopia il medico applica una soluzione di acido acetico sulla cervice uterina, che aiuta a evidenziare le aree anomale. Se necessario esegue anche una biopsia, che consiste nel prelevare un piccolo campione di tessuto per l’analisi di laboratorio.

E’ una procedura sicura e generalmente ben tollerata. Può causare lievi fastidi, come una sensazione di pressione o disagio durante l’inserimento dello speculum in vagina o l’applicazione di acido acetico. Dopo l’esame potrebbe verificarsi un leggero sanguinamento o spotting, nonché una sensazione simile ai crampi mestruali per un breve periodo di tempo.

€ 90
Vulvoscopia

La vulvoscopia è un esame che permette di osservare in modo dettagliato la vulva, utilizzando uno strumento chiamato vulvoscopio. Questo esame viene spesso eseguito quando vi sono sintomi come prurito, dolore o bruciore vulvare, o quando è presente una sospetta lesione o infezione genitale. La vulvoscopia può aiutare a identificare eventuali anomalie o lesioni, che potrebbero poi essere sottoposte a ulteriori esami diagnostici o biopsie.

€ 90
BI Test

Il Bi Test (o Ultrascreen) ha lo scopo di stimare il rischio di anomalie cromosomiche e di identificare condizioni di rischio particolari per alcune anomalie anatomiche o placentari. L’esame viene effettuato in due momenti. A 10 settimane il medico effettua la consulenza e il prelievo del sangue. A 12-13 settimane, si effettua l’ecografia attraverso la quale si verifica la vitalità dell’embrione, si misura la lunghezza del feto e lo spessore della traslucenza nucale. L’esito dell’esame è dato dalla combinazione statistica dei risultati di esami del sangue ed ecografia con l’età materna.

€ 80
Pap test

l Pap test, consiste in una raccolta di cellule dal collo dell’utero, che verranno poi esaminate al microscopio per individuare eventuali anomalie cellulari. Questo esame viene eseguito come parte della prevenzione del cancro cervicale, che è spesso causato da infezioni virali come il papillomavirus umano (HPV). Il Pap test viene generalmente eseguito durante la visita ginecologica, durante la quale il medico utilizza uno speculum per esaminare la cervice uterina e prelevare le cellule per l’esame.

€ 40
Ecografia ginecologica

L’ecografia ginecologica è un esame che utilizza onde sonore ad alta frequenza per produrre immagini dell’apparato genitale femminile. Questo esame viene eseguito per valutare le ovaie, l’utero, le tube di Falloppio e altre strutture pelviche. L’ecografia ginecologica può essere eseguita sia internamente, inserendo una sonda nell’area vaginale, sia esternamente, utilizzando una sonda sulla parete dell’addome.

€ 70
Tampone

Il tampone consiste nella raccolta di campioni di cellule o fluidi dalla vagina e dal collo dell’utero per l’esame al microscopio. Questo esame viene eseguito per individuare eventuali infezioni vaginali o malattie sessualmente trasmissibili, come la  candida, la clamidia o la gonorrea.

€ 50
Ecografia ostetrica

L’ecografia ostetrica è un esame che viene eseguito durante la gravidanza per valutare la salute del feto e del processo di gestazione. L’ecografia ostetrica può essere eseguita più volte durante la gravidanza per monitorare la crescita fetale, valutare il posizionamento della placenta e rilevare eventuali anomalie.

€ 80
Ecografia morfologica 3D

L’ecografia morfologica 3D è una particolare ecografia ostetrica che viene eseguita intorno alla 20ª settimana di gravidanza per valutare la struttura anatomica del feto. L’ecografia morfologica può rilevare eventuali anomalie fetali, come malformazioni degli arti, del cranio o del cuore, e consente di valutare l’età gestazionale, il peso e la posizione del feto.

€ 120
Ecografia morfologica

L’ecografia morfologica è una particolare ecografia ostetrica che viene eseguita intorno alla 20ª settimana di gravidanza per valutare la struttura anatomica del feto. L’ecografia morfologica può rilevare eventuali anomalie fetali, come malformazioni degli arti, del cranio o del cuore, e consente di valutare l’età gestazionale, il peso e la posizione del feto.

€ 120
Test genetico

Il test genetico, invece, può riferirsi a diversi tipi di esami che analizzano il DNA di una persona per cercare eventuali anomalie genetiche o predisposizioni a malattie ereditarie. Questi test possono essere eseguiti per diagnosticare malattie genetiche o per individuare eventuali rischi di sviluppare determinate patologie.

€ 625
Ricerca HPV

La ricerca di HPV (Papilloma Virus Umano) viene eseguita mediante un esame chiamato test HPV o pap test HPV, ed è uno dei metodi di screening per la prevenzione del cancro cervicale. Il test HPV viene eseguito prelevando campioni di cellule dall’area cervicale della donna e analizzandoli per la presenza del DNA del virus HPV.

Il test HPV è raccomandato per tutte le donne dai 25 anni in su, oppure per le donne più giovani che hanno avuto rapporti sessuali e che presentano sintomi o risultati anomali al pap test.

€ 100
Riabilitazione perineale
Valutazione perineale più seduta

La prima seduta è preceduta da una valutazione accurata del pavimento pelvico da parte dell’ostetrica specializzata in riabilitazione. Durante l’esame la terapista può utilizzare tecniche manuali o strumenti come il biofeedback per valutare la forza muscolare, il tono, la coordinazione e la capacità di contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico.

In base alla valutazione viene pianificato un programma di riabilitazione perineale.

€ 70
Riabilitazione perineale

La riabilitazione perineale è invece un programma personalizzato che include una combinazione di esercizi di contrazione e rilassamento muscolare , noti come esercizi di Kegel, esercizi di respirazione, tecniche di rilassamento, allenamento dei muscoli addominali e glutei, oltre a strategie per migliorare la postura e le abitudini di vita.

€ 45
Pacchetti
Visita ginecologica + ecografia + pap test
€ 160
Visita ginecologica + ecografia 
€ 140
Visita ginecologica + pap test 
€ 120
Visita ginecologica + tampone
€ 120
Visita ginecologica + ecografia + inserimento IUD (spirale) 
€ 160
Visita ginecologica + rimozione IUD (spirale)
€ 120
Visita ginecologica + inserimento pessario vaginale
€ 100
Visita ginecologica + ecografia + certificazione IVG
€ 140
Visita ostetrica + ecografia morfologica 3D
€ 180
Visita ostetrica + ecografia morfologica
€ 180
Visita ostetrica + ecografia
€ 160
Visita post partum + ecografia
€ 180

specialisti trovati

Girardelli Serena

Ostetricia e ginecologia
Scopri di più

Mangiarotti Lavinia

Ostetricia e ginecologia
Scopri di più

Moneta Monica

Ostetricia e ginecologia
Scopri di più

Pistillo Nicola

Ostetricia e ginecologia
Scopri di più

news correlate